Ti trovi qui:Home»Privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Mercoledì, 04 Settembre 2019 16:11

Privacy

La Privacy nel Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Matera


I trattamenti di dati personali

Come tutti gli Enti Pubblici, il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Matera (d’ora in poi ‘Collegio’) deve necessariamente trattare una certa quantità di dati personali, generalmente ‘comuni’, ma talvolta ‘particolari’ e ‘giudiziari’, ovvero relativi a condanne penali o reati. Il Collegio, Titolare del trattamento dei dati personali, deve garantire che il trattamento dei dati avvenga in conformità alla normativa vigente, con particolare attenzione alla sicurezza dei dati sia rispetto al rischio della loro perdita, sia rispetto al rischio di accesso da parte di persone non autorizzate. Le principali attività che richiedono il trattamento di dati personali da parte del Collegio sono così sintetizzabili:

  • Gestione dell’Albo degli iscritti, compresi coloro che hanno fatto richiesta di iscrizione e coloro che lo sono stati, ma non lo sono più;
  • Persone fisiche rappresentanti di Clienti, Fornitori o di Terzi (ad es. fornitori convenzionati per la fornitura di prodotti e servizi agli iscritti);
  • Partecipanti ai corsi di formazione (persone anche non iscritte al Collegio), docenti, relatori di seminari e convegni, persone fisiche rappresentanti di Clienti (ad es. Sponsor di eventi);
  • Dipendenti e collaboratori interni al Collegio (ad es. membri del Consiglio di Disciplina);
  • Candidati che trasmettono il loro curriculum vitae al fine di instaurare rapporti di collaborazione con Geometri iscritti all’Albo, Studi professionali, Società di Ingegneria, ecc. (es. offerte di lavoro WorkING);


Riferimenti normativi 

Il trattamento dei dati personali è normato innanzitutto dal Regolamento Europeo 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati), spesso chiamato GDPR.

In posizione parallela vi è la normativa di armonizzazione nazionale al Regolamento Europeo, costituito dal D.Lgs. 10-08-2018 n. 101 (‘Codice in materia di protezione dei dati personali recante disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento nazionale al regolamento (UE) n. 2016/679) che è una modifica sostanziale al Codice Privacy (D. Lgs. 196/2003).

Scendendo di grado troviamo poi le normative cosiddette ‘di secondo livello’ demandate alla competenza dell’Autorità Nazionale (Garante Privacy).

Informazioni relative al trattamento dei dati personali da fornire agli interessati 

Il Regolamento (UE) 2016/679 prevede che il Titolare del trattamento fornisca agli interessati numerose informazioni circa i trattamentio dei dati personali.

 

 

Condividi